• Bangkok,  Orient Express,  Thailandia

    Bangkok, la porta verso il sud est asiatico

    Sacra e profana Bangkok attira ogni anno numerosi visitatori, tra la bellezza dei templi e la trasgressione della notte. Siamo atterrati a Bangkok a fine novembre, appena scesi dall’aereo, attraversando il corridoio di collegamento, siamo stati investiti da un’ondata di calore, pensavo arrivasse da un impianto di aerazione ma no, è la città che ti da il benvenuto. Al contrario della Cambogia, Bangkok non è così economica e può essere frustrante dover contrattare per tutto. La Lonely Planet, ad esempio, invita caldamente i visitatori a fare molta attenzione alle tariffe dei taxi e pretendere l’accensione del tassametro. Non è così facile, noi non abbiamo trovato un taxista che lo facesse,…

  • Cambogia,  Orient Express,  Phnom Penh,  Siem Reap

    Cambogia, cosa e dove mangiare

    Da Phnom Penh a Siem Reap i migliori posti dove mangiare e i piatti da non perdere. Non puoi dire di avere viaggiato abbastanza quando i sapori della terra che ti ospita sono nuovi e sconosciuti. L’ultima volta che avevo assaggiato un sapore del tutto inaspettato è stato a Seoul, da allora nulla di nuovo aveva colpito il mio palato fino al mio viaggio in Cambogia. Ci si potrebbe aspettare sapori simili alla Thailandia o il Vietnam vista la geografia, eppure in questa terra ho assaggiato sapori nuovi e interessanti. Oltre ai famosi curry verde e rosso con latte di cocco e noodles saltati, il piatto forte di questa nazione…

  • Angkor Wat,  Cambogia,  Orient Express

    Angkor Wat i templi da non perdere

    I templi più belli dell’Angkor Wat, tra spiritualità e natura.Prima di proseguire leggete l’articolo con le info pratiche per la visita! Ormai grazie alle guide turistiche, alle fotografie e a internet possiamo vedere in anteprima ogni città e attrazione che andremo a visitare, decidere cosa scartare e prepararci a quello che vedremo. A volte però si rischia di rovinare l’emozione della sorpresa, lo stupore o la delusione di visitare un luogo che avevamo solo immaginato. Detto ciò mi sono immaginata, cercando di immedesimarmi, gli esploratori francesi che, nel 1860, si sono trovati davanti a questo paradiso terreno. L’Angkor Wat, infatti, è la rappresentazione del Monte Meru, l’Olimpo dell’hinduismo e questa…

  • angkor wat
    Angkor Wat,  Cambogia,  Orient Express

    Angkor Wat, prima della visita.

    Biglietti, trasporti e consigli per prepararsi a vedere una delle nuove meraviglie del mondo; l’Angkor Wat. Ho pianificato il viaggio in Cambogia pensando di dedicare tre giorni alla visita all’Angkor Wat. Partendo verso le 8.00 di mattina e tornando per le 17.00, saltando il pranzo, siamo riusciti a visitare entrambi i circuiti in due giorni. Tariffe L’Angkor Wat rappresenterà il cuore della vostra visita in Cambogia ed è l’attrazione che peserà di più sul vostro portafoglio. Le tariffe hanno subito un aumento nel 2017; 37$ per 1 giorno, 62$ per 3 giorni e 72$ per 7 giorni. Pensavo di prendere i biglietti appena arrivata in città, Nak ci ha consigliato…

  • SIEM REAP COSA VEDERE
    Cambogia,  Orient Express,  Siem Reap

    Siem Reap, cosa vedere in città

    Un giorno a Siem Reap. Mentre tutti sono a visitare l’Angkor Wat approfittatene per esplorare la città in piena tranquillità. Siamo partiti da Preah Moha Ksatreiyani Kossamak Ave 106 a Phnom Penh e arrivati, dopo 6 ore, alla stazione degli autobus di Siem Reap. Ad aspettarci un tuk tuk mandato dall’hotel e guidato da Nak, che ci accompagnerà ovunque per i prossimi giorni. Ricordate un foulard e gli occhiali da sole o mangerete molta terra. La sensazione, all’arrivo a Siem Reap è stata quella di quando arrivi al mare dopo un lungo viaggio, qui però, il mare non c’è. Nonostante la sua mancanza si respira un clima vacanziero; per i…

  • Cambogia,  Orient Express,  Phnom Penh

    Phnom Penh, cosa vedere in 48 ore

    Dalla pace e bellezza del Palazzo Reale all’agghiacciante testimonianza del Tuol Sleng, cosa visitare a Phnom Penh in 48 ore. Esotico. Ho già usato quest’aggettivo per descrivere la Cambogia e ne abuserò nuovamente per descrivere la sua capitale, Phnom Penh. È impossibile descriverla diversamente mentre si passeggia per le sue strade polverose lungo il Tonle Sap, ammirando la curiosa vegetazione e l’architettura francese. Atterriamo a Phnom Penh verso le cinque del pomeriggio, l’aeroporto è semivuoto e sbrighiamo tutti i controlli abbastanza velocemente. All’uscita ad aspettarci c’è un taxi mandato dall’ostello, l’autista sembra incuriosito dal nostro paese di provenienza e dal meteo, ridendo ci chiede se in Italia fa freddo e…

  • cambogia
    Cambogia,  Orient Express,  Phnom Penh,  Siem Reap

    Cambogia, un’esotica avventura

    Tredici giorni in Cambogia, tra storia e natura passando per la seducente Bangkok Non ero mai stata nel sud-est asiatico. Un volo estremamente conveniente per Bangkok mi ha fatto prendere in considerazione questa parte del mondo, e la Cambogia è stata una scelta immediata, ero curiosa di vedere con i miei occhi la sua frenetica capitale, Phnom Penh, e immergermi nella meraviglia dell’Angkor Wat, l’ottava meraviglia del mondo. Marzo è il momento giusto per prenotare la vostra esotica avventura in Cambogia. Il periodo migliore per visitare questa splendida terra e di godere del clima migliore è da metà novembre a marzo e, essendo alta stagione, aerei e sistemazioni vanno prenotate…

  • Irkutsk,  Isola di Olkhon,  Mosca,  Russia

    Mangiare in Russia. I miei ristoranti preferiti.

    La cucina russa è veramente varia e saporita. Anche i viaggiatori più schizzinosi saranno conquistati da piatti sostanziosi e ricchi, pensati per superare il freddo. Dalle zuppe, alle carni, ai pelmeni (i loro ravioli tipici) alle frittelle di patate ,all’aringa, troverete  sicuramente il modo per sfamarvi. A Mosca, oltre  a questa tipologia di ristorazione, esistono  nuove proposte che hanno un approccio più moderno e leggero alla cucina russa.  Piacevole sorpresa scoprire che molti ristoranti nella capitale sono aperti ventiquattro ore al giorno, una manna per i turisti che vogliono gustarsi una cena al ristorante anche a notte fonda. Café Pushkin – Il mio preferito   Dopo aver prenotato l’hotel a Mosca,…

  • olkhon
    Isola di Olkhon,  Orient Express,  Russia

    L’isola di Olkhon, tra natura e sciamanismo

    L’Isola Di Olkhon, остров Ольхон, tra spazi immensi e tradizioni sciamaniche. Quest’isola è situata nel lago Baikal, uno degli specchi di acqua dolce più estesi al mondo e il primo per profondità, situato nella Siberia meridionale, grande meta di villeggiatura per il popolo russo e non solo. Si tratta di un luogo emozionante, dove i cieli sono immensi, le nuvole si toccano e la luce è magica. La bassissima densità di popolazione, le onde del lago e la steppa che incontra le foreste completano un quadro ideale per qualche giorno da trascorrere in pace e serenità. Khužhir (Хужир) è il paese principale dell’isola, formato da casette di legno colorate, strade…

  • Irkutsk,  Orient Express,  Russia

    Irkutsk, cosa vedere in 48 ore

    Irkutsk; cosa vedere e come passare il tempo in questa città siberiana, tra chiese e case di legno. Ho soggiornato a Irkutsk per quattro giorni, due prima della mia spedizione sul lago Baikal e due al rientro, prima di tornare verso Mosca. Vi ricordo però che questo viaggio è stato il mio viaggio di nozze, programmato con lentezza, in un’altra occasione, due giorni per visitare Irkutsk sono più che sufficienti. Dal centro, tutti i principali luoghi d’interesse sono raggiungibili a piedi, all’interno dell’edificio che ospita il Museo del Té (ul. Decabrskikh Sobyty 77, di fronte al Museo della Vita Cittadina) troverete l’ufficio turistico. Chiesa dell’Innalzamento della Croce Chiesa barocca, costruita…